Navigation

3 miliardi per l'erario italiano

Scaduto il termine concesso ai contribuenti italiani per aderire alla voluntary disclosure, il piano di emersione volontaria dei capitali illegalmente detenuti in patria e all'estero

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 dicembre 2015 - 20:33

È scaduto la scorsa mezzanotte il termine concesso ai contribuenti italiani per aderire alla voluntary dis-closure, il piano di emersione volontaria dei capitali illegalmente detenuti in patria e all'estero. Secondo i primi dati ufficiali comunicati dal dipartimento del tesoro le adesioni avrebbero superato quota 100mila, consentendo un incasso per l'erario italiano di oltre tre miliardi di euro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.