Navigation

È morto Renato Bialetti, papà della moka

tvsvizzera

Fu artefice del successo in tutto il mondo della caffettiera inventata dal padre Alfonso, esposta anche come opera d'arte al Moma di New York

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 febbraio 2016 - 20:40

È morto ad Ascona, dove viveva da diversi anni, Renato Bialetti, considerato il papà della caffettiera moka.

Aveva 93 anni ed era conosciuto come "l'omino coi baffi", quello della celebre pubblicità del Carosello RAI. In realtà, l'idea era nata da suo padre Alfonso ma lui l'aveva sviluppata.

Vissuto ad Omegna (VB) e cresciuto nell'azienda di famiglia, nel 1996 l'aveva ceduta alla Faema.

La moka è diventata un'icona in tutto il mondo. Intesa come oggetto di design, è esposta come un'opera d'arte al Moma di New York e alla Triennale di Milano.

Ansa/RedMM

QuestaLink esterno e altre notizie su www.rsi.ch/newsLink esterno.

La famosa moka era stata inventata nel 1933 da Alfonso Bialetti ©Keystone

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.