Navigation

Voto: e adesso? Roberto Maroni spera in un'intesa

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 febbraio 2014 - 22:31

La Svizzera si é svegliata un po'diversa stamattina, dopo l'approvazione dell'iniziativa contro l'immigrazione di massa. E sopratttuto si sente osservata dal resto dell'Europa e in particolare - per quanto riguarda la Svizzera Italiana - dall'Italia.

La domanda che ci si pone é una sola: e adesso cosa succederà ?

La Lombardia sarà probabilmente la regione più toccata dai cambiamenti. E per capirne gli umori politici abbiamo intervistato il suo Presidente Roberto Maroni che si dice convinto che verrà trovata un'intesa.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.