Navigation

Vietato far pipì in Centro: multato... un cane

Multato! tvsvizzera

A Bellinzona è entrato in vigore un regolamento contro il littering. Multe a due persone e un proprietario.

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 febbraio 2016 - 14:17

Sono passati sei mesi dall'entrata in vigore, il 1. giugno 2015, della nuova ordinanza del Municipio di Bellinzona contro il littering. Scaduto il periodo di sensibilizzazione, sono scattate le prime multe: tre dall'inizio dell'anno. Se, come riporta laRegione nella sua edizione di sabato, in due dei tre casi, la multa di 100 franchi è stata pagata senza contestazione – due uomini sono stati colti in fallo mentre urinavano sul suolo pubblico – il terzo caso è ancora in fase di analisi.

La ragione? L'ammenda è stata data a un cane. O meglio: al suo proprietario. E non, come si potrebbe pensare, per non aver raccolto gli escrementi di Fido, ma perché quest'ultimo, seguendo un istinto naturale, ha fatto pipì per marcare il territorio.

Il Municipio sta ora studiando il caso, dopo una contestazione da parte dell'uomo, in quanto quello dell'animale è un gesto molto difficilmente controllabile. Non è però impossibile: stando a internet, con un adeguato addestramento si possono ridurre o addirittura eliminare questi episodi. Resterà ora da vedere se sarà più forte il richiamo della natura o quello della legge…

RSI/NEWSLink esterno/mrj

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.