Navigation

Vanuatu, il ciclone semina il panico

E c'è chi si fa un selfie mentre la sua casa viene distrutta

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 marzo 2015 - 21:56

L'ONU ritiene che potrebbe essere uno dei peggiori disastri della storia nel Pacifico.

E infatti la situazione è davvero grave nelle isole Vanuatu: il potente ciclone Pam ha causato danni ingenti e si temono decine di vittime, per il momento si parla di 44. L'Unicef lancia l'allarme e parla di almeno 132mila persone, fra cui quasi la metà bambini, che hanno un urgente bisogno di assistenza.

Ma c'è anche un filmato girato mentre accadeva il finimondo:

((CARTINA))

I venti e le piogge hanno investito l'arcipelago nel Pacifico meridionale con una forza raramente registrata nella regione. In redazione Daniela Fabello.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.