Navigation

Valichi chiusi: lo chiedono anche i commercianti

I negozianti di Chiasso, con una lettera a Berna, risollecitano la chiusura notturna dei posti di frontiera minori

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 dicembre 2014 - 22:21

Il fronte che chiede più sicurezza al confine si allarga. I commercianti di Chiasso si sono infatti uniti ai cittadini di Pedrinate che hanno sollecitato la chiusura notturna dei valichi minori.

Oggi è stata spedita un'altra lettera alla consigliera federale Widmer-Schlumpf, capo del Dipartimento federale delle finanze, dal quale dipendono le Dogane e con esse le Guardie di confine.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.