Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Val Vigezzo, incendi dolosi

(tvsvizzera)

Trovati gli inneschi. Le autorità sulle tracce dei piromani che hanno appiccato il fuoco

Sono stati trovati alcuni degli inneschi utilizzati dai piromani che hanno appiccato gli incendi che hanno divorato i boschi della Valle Vigezzo e dellaCannobina nei primi giorni di febbraio.

Terminata l'emergenza, gli uomini del Corpo forestale hanno avviato le indagini per dare un nome ai responsabili dello scempio. A Falmenta, in Cannobina, hanno sequestrato i piccoli inneschi utilizzati per far divampare il fuoco, che fortunatamente era stato spento nel giro di poche ore, grazie alla tempestiva segnalazione di una signora svizzero tedesca proprietaria di una baita in zona.

Oreste Pastore, ai microfoni della RSI, conferma: "Ho avuto notizie di prima mano in merito ai ritrovamenti. Si tratta, in particolare, di legnetti legati tra loro e coperti con foglie e felci. Non solo, già durante l'emergenza incendi erano stati ritrovati alcuni giornali utilizzati per appiccare le fiamme e non è escluso che quei fogli possano contenere tracce degli incendiari". Il sindaco di Re si dice ottimista: "Le indagini proseguono in modo celere e non è escluso che nei prossimi giorni possano esservi novità importanti...", riferito a un possibile fermo delle persone coinvolte nei roghi.

RSI/INFOLink esterno/bin/Swing

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×