Navigation

Un treno a metà

tvsvizzera

Il Ticino ha una nuova linea ferroviaria, la Mendrisio-Stabio. Si festeggia a metà: la tratta doveva essere la Mendrisio-Arcisate. Sul fronte italiano è ancora tutto fermo.

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 novembre 2014 - 20:47

È stata inaugurata mercoledì la nuova linea TiLO S40/S50 tra Mendrisio e Stabio della Ferrovia Mendrisio-Varese (FMV) con il battesimo del treno FLIRT "Mendrisiotto" che ha portato ospiti e autorità alla nuova stazione di Stabio per i festeggiamenti.

La nuova stazione a Stabio (archivio) ©tipress

È stata inaugurata mercoledì la nuova linea TiLO S40/S50 tra Mendrisio e Stabio della Ferrovia Mendrisio-Varese (FMV) con il battesimo, nel capoluogo, del treno FLIRT "Mendrisiotto" che ha portato ospiti e autorità alla nuova stazione di Stabio per i festeggiamenti.

Ferrovia Mendrisio-Varese (FMV) L'apertura della linea (17,7 km, 6,5 dei quali in territorio svizzero) è il primo passo verso la messa in servizio integrale della linea che, se e quando sarà terminata in territorio italiano, collgherà Varese al Ticino e permetterà il trasporto dei passeggeri tra Lugano e l'aeroporto milanese di Malpensa in poco più di 90 minuti

Una situazione grottesca: al confine si interrompe la linea ferroviaria

E proprio mentre si festeggia la nuova linea ferroviaria, dall'altra parte del confine tutto è fermo, a causa della rescissione del contratto fra la Rete Ferroviaria Italiana e l'impresa appaltatrice, la Ics Salini. Si farà una nuova gara d'appalto e si accumulerà un ulteriore anno di ritardo. Sulle responsabilità si gioca allo scaricabarile.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.