Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Tutta la verità sui rifugiati di Como

Nei giorni scorsi sono volate accuse pesanti nei confronti delle autorità svizzere. E dopo un silenzio stampa, tornano a parlare le Guardie di Confine al centro delle critiche

La situazione dei migranti alla stazione di Como e le voci di violazioni da parte delle autorità svizzere, soprattutto verso le persone considerate vulnerabili, hanno attirato nella città sulle sponde del Lario anche diverse organizzazioni umanitarie. Mettiamo a confronto le denunce raccolte da Amnesty Svizzera (video sopra) e le risposte delle Guardie di Confine (qui di sotto).

×