Navigation

Tre in auto e si passa prima

A bordo di molti veicoli in transito ai valichi c'è un solo occupante ti-press

Il Governo vuole studiare l’effetto di corsie preferenzali per il car pooling in dogana

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 dicembre 2015 - 15:30

Corsie preferenziali ai valichi doganali per car pooling e navette aziendali. Il Consiglio di Stato, in accordo con la Commissione regionale dei trasporti del Mendrisiotto, ha incaricato la Sezione della mobilità del Dipartimento del territorio (DT) di svolgere uno studio preliminare per valutarne gli effetti.

"Le recenti indagini hanno evidenziato come, negli orari di punta, a bordo dei veicoli in transito ai valichi vi sia un solo occupante", si legge martedì in un comunicato del DT. Poiché ogni auto occupata da almeno tre persone garantisce due veicoli in meno in circolazione, gli spostamenti comuni rappresentano una misura efficace per la diminuzione delle colonne, secondo il DT.

L'introduzione delle corsie preferenziali "contribuirebbe pertanto, in maniera determinante, a rendere maggiormente attrattiva queste modalità di spostamento", conclude la nota.

ZZ

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.