Navigation

Trattative Svizzera-Italia: a che punto siamo?

Il governo ticinese incontra la deputazione ticinese alle camere federali per vederci chiaro

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 novembre 2014 - 14:41

Il governo del Canton Ticino ha incontrato, mercoledì a Bellinzona, la deputazione ticinese a Berna, in vista della prossima sessione delle camere federali. I temi affrontati sono stati molti, tra questi il contingentamento degli stranieri in Ticino e l'accordo fiscale con l'Italia.

Il governo ticinese quindi, tramite i rappresentanti ticinesi vuole raggiungere direttamente la consigliera federale Eveline Widmer Schlumpf, la quale -ricordiamo- diede una sorta di ultimatum all'Italia che scadrà ad aprile/maggio 2015.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.