Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Trasporti transfrontalieri, la Regione Lombardia chiede risposte a Roma

Inoltrato il sollecito per una revisione del quadro normativo di riferimento

L'accordo per i trasporti pubblici tra Italia e Svizzera è da rivedere. La Regione Lombardia scrive a Roma affinché le linee di autobus possano estendere i rispettivi servizi al di qua e al di là del confine.

Una possibilità preziosa per i 62.000 frontalieri confrontati anche con la tassa di collegamento. Tassa che, forse, ha incoraggiato l'iniziativa della regione Lombardia.

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×