Navigation

Torna lo sconto benzina nelle zone di confine

tipress

Il contributo per lo sconto alle pompe di benzina sarà di 3 milioni di euro all'anno a partire dal 2016. Spetterà alle Regioni decidere come distribuirli

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 dicembre 2015 - 21:46

Ritorna lo sconto fiscale alla pompa per le zone di confine di Piemonte e Lombardia, grazie ad una decisione della commissione bilancio della Camera dei Deputati che ha accolto un emendamento alla legge di stabilità 2016 attualmente in sede di esame.


Il provvedimento, votato oggi pomeriggio (martedì), rifinanzia il provvedimento originario con il quale lo Stato concedeva alle zone di confine con la Svizzera - sulla base di specifiche leggi regionali che regolano le modalità - uno sconto fiscale alla pompa al fine di rendere competitive le stazioni di frontiera.


La particolarità dell'emendamento, che ora entrerà nel testo finale della legge che sarà votata entro Natale dal Parlamento, consiste nella stabilizzazione del contributo per lo sconto alla pompa, che diventa di 3 milioni fissi all'anno a decorrere dal 2016. Spetterà poi alle Regioni stabilire le modalità operative del nuovo provvedimento, destinato ad essere applicabile nelle zone di confine dell'Ossola e del Verbano.


SdR

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.