Navigation

Ticino e Svizzera, previsto un forte aumento dei richiedenti l'asilo

E' cio' che è emerso da un incontro con i Direttori Cantonali di Giustizia e Polizia. Per Norman Gobbi la Confederazione dovrebbe chiudere parzialmente le frontiere

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 gennaio 2016 - 19:28

Nelle prossime settimane vi è da attendersi un forte afflusso di richiedenti l'asilo provenienti dall'Italia. Lo ha dichiarato nei giorno scorsi il Presidente della conferenza dei Direttori dei Dipartimenti Cantonali di Giustizia e Polizia. Il Ticino potrebbe dunque trovarsi confrontato a una situazione di emergenza.

Il commento di Mauro Antonini, comandante delle Guardie di Confine regione 4.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.