Navigation

Ticino: nel 2015 decessi in aumento, meno immigrati, nascite stabili

tvsvizzera

Rivelate le cifre provvisorie del saldo naturale e di quello migratorio in Ticino

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 maggio 2016 - 15:54

Più persone sono morte in Ticino nel 2015 rispetto all'anno precedente e meno migranti sono arrivati sul territorio del Cantone: è quanto emerge da uno studio dell'Ufficio federale di statistica (USTAT).

I dati, ancora provvisori, dell'USTAT sul numero di decessi nel corso dello scorso anno indicano il valore più alto mai registrato finora. Questo è anche dovuto al fatto che il numero di nascite è dal canto suo rimasto stabile, portando eccezionalmente a un saldo naturale (ossia la differenza tra nascite e decessi) negativo (-360 unità)

.

tvsvizzera

Per quanto riguarda il saldo migratorio, anch'esso presenta valori al di fuori della norma: la quantità di arrivi ha subìto una forte riduzione, mentre c'è stato un incremento delle partenze. Non si è però ancora alle cifre negative, e la popolazione ticinese continua ad aumentare.

Il Cantone, in un comunicato inviato mercoledì, esprime stupore per questi risultati: cifre che non permettono di stabilire "se ci troviamo di fronte ad una vera e propria inversione di tendenza, ma il segnale che trasmettono rimane sicuramente

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.