Navigation

Ticino, le priorità del nuovo governo

Tra gli obiettivi messi a fuoco nella riunione del Consiglio di Stato: più formazione professionale e lavoratori residenti nelle aziende, rafforzamento delle finanze

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 aprile 2015 - 19:40

Prima riunione del Consiglio di Stato ticinese, mercoledì a Bellinzona, dopo le elezioni del 19 aprile. L'Esecutivo ha messo a fuoco i grandi temi su cui si dovrà lavorare in questa Legislatura: dal mondo del lavoro (con deduzioni fiscali per persone fisiche e aziende che puntano sulla formazione e il perfezionamento professionali) alle finanze cantonali (tra le proposte, sgravi fiscali per gli alti redditi).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.