Navigation

Ticino, cantone finanziariamente debole

Nel 2014 il Ticino faceva parte del gruppo dei cantoni forti chiamati a pagare per gli altri. Il prossimo anno sarà tra i più deboli, ricevendo 35 milioni di franchi. Le regole della perequazione finanziaria

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 novembre 2014 - 19:36

Il Ticino torna a fare parte dei cantoni finanziariamente deboli. Una retrocessione - vantaggiosa - che il prossimo anno porterà nelle casse cantonali 35 milioni di franchi grazie alla compensazione intercantonale. Nello stesso gruppo anche i Grigioni che di milioni ne incasseranno 275.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.