Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Ticino, approvata la tassa sui posteggi

Il Gran Consiglio, a un anno dalla prima bocciatura parziale, dice a larga maggioranza 'sì' alla nuova misura contro il traffico veicolare

Il Gran Consiglio ticinese, nella sua ultima seduta dell'anno, ha detto a larga maggioranza 'sì' alla Tassa di collegamento a carico dei generatori di traffico, nonostante la contrarietà dell'UDC e le perplessità espresse da PLR e PPD.

Con 64 voti a favore 6 contrari e 13 astenuti (in gran parte tra le fila del PPD), il Parlamento ha approvato la tanto discussa "tassa sui posteggi", a un anno dalla prima bocciatura parziale. In futuro, per un periodo iniziale di prova di tre anni, le aziende e le ditte dovranno pagare 3,50 franchi al giorno per ogni posto auto, mentre i centri commerciali 1,50 franchi. Esentate da questo balzello le zone periferiche. Il provvedimento dovrebbe permettere al cantone di incassare 18 milioni di franchi che, di fatto, dovrebbero riuscire a dare un po' d'ossigeno alle casse pubbliche.

Il "sì" decretato oggi dal Parlamento ticinese, come noto, non fa l'unanimità, visto che associazioni economiche e grande distribuzione hanno già annunciato la propria contrarietà, non escludendo un ricorso ai tribunali e a un referendum.

bin

Leggi di più Link esternosul dibattito in aula su www.rsi.ch/newsLink esterno

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×