Navigation

Tassa sui posteggi, quanto costa e quanto serve

Obiettivo del Cantone Ticino è togliere dalle strade 10-15 mila auto al giorno; toccati 15 mila lavoratori e 14 mila posteggi per clienti

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 dicembre 2015 - 21:31

Con la cosiddetta 'Tassa di collegamento' in Ticino, il Cantone mira a togliere dalle strade tra le 10 e le 15 mila automobili al giorno, agendo in particolare sui pendolari e sui loro parcheggi. Tassandoli, si vuole disincentivare i viaggi in solitaria e finanziare il trasporto pubblico.

Il nuovo tributo interessa le aziende con più di 50 posteggi da Chiasso a Biasca, valli escluse. Tocca 15mila lavoratori e 14mila posteggi per clienti. Il parcheggio del dipendente costerà 3 franchi e 50 al giorno.

In attesa che la tassa ritorni, lunedì, sui banchi del Parlamento ticinese, vi proponiamo l'approfondimento de 'il Quotidiano' [video sopra]. Ospiti in studio Fiorenzo Dadò, capogruppo PPD in Gran Consiglio, e Michele Guerra (Lega), presidente della Commissione della gestione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.