Navigation

Stabio-Arcisate: di nuovo fermo il cantiere

Contenuto esterno

Secondo la ICS Grandi Lavori non ci sono le condizioni per proseguire

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 ottobre 2014 - 01:15

La ditta dell'ingegner Claudio Salini, alle prese con il problema dello smaltimento dei rifiuti tossici, non attende la soluzione dal Comitato interministeriale per la programmazione economica (che dovrebbe deliberare entro venerdì) e chiude il cantiere: "non sussistono più le condizioni per una prosecuzione del rapporto di lavoro con Rete Ferroviaria Italiana".

Il servizio è di Francesca Pusek.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.