Navigation

Stabile l'occupazione del Centro d'urgenza per i migranti clandestini

Vi pernotta chi tenta l'entrata illegale ma non chiede l'asilo. In due mesi ci hanno dormito in 3000

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 ottobre 2016 - 21:19

Rimane costante l'occupazione del centro di accoglienza temporaneo per i migranti di Rancate, aperto due mesi fa per far fronte all'urgenza.

Da fine agosto quando il centro di Rancate ha aperto, vi sono stati alloggiati oltre 3 mila migranti, quasi tutti per una sola notte, in attesa di essere riconsegnati alle autorità italiane perché non intenzionati a chiedere l'asilo.

I 150 posti letto sono finora bastati e non è stato necessario tornare a far capo ai rifugi della protezione civile.

Sono invece in calo le entrate irregolari: dall'Italia, passato l'ultimo picco a metà settembre, si contano adesso tra le 700 e le 1000 entrate a settimana.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.