Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Sperperò i risparmi dei clienti, rinviato a giudizio

Consulente finanziario ha dilapidato 9 milioni di franchi ai Casinò di Campione e Lugano

Un consulente finanziario attivo nella piazza ticinese è stato rinviato a giudizio per aver dilapidato 9 milioni e mezzo di franchi, prelevati dai risparmi di decine di clienti, quasi tutti italiani, ai tavoli da gioco di Campione e Lugano.

Il 56enne, anch'egli cittadino del Belpaese, era finito in manette nel settembre del 2014 dopo essersi autodenunciato per il consistente buco finanziario provocato.

Il consulente aveva potuto attingere per alcuni anni ai conti degli ignari risparmiatori, prima in qualità di dirigente di una banca e successivamente come gestore esterno di una società luganese. Le malversazioni totali ammontano sui 15 milioni di franchi.

×