Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Soccorsi, accordo operativo Ticino-Como

Il prefetto Corda e il ministro Gobbi

Il prefetto Corda e il ministro Gobbi

(Dip. Ist TI)

Il Cantone e la Prefettura del capoluogo lariano hanno definito le modalità di intervento in caso di catastrofe naturale o incidente

Ticino e Prefettura di Como hanno firmato domenica un accordo operativo che definisce le modalità di intervento in caso di emergenze (catastrofe naturale o umana). In situazioni di necessità ci sarà un'assistenza rapida reciproca transfrontaliera.

Le due delegazioni si sono incontrate in occasione dell'esercitazione internazionale chiamata Odescalchi. Per il cantone c'era il capo del dipartimento delle Istituzioni Norman Gobbi e per l'Italia il prefetto Bruno Corda.

Il nuovo accordo rende in pratica operativa una convenzione di vent'anni fa, ma che era di applicazione macchinosa in quanto implicava un'attivazione preventiva dei Governi di Berna e di Roma. Ora il tutto viene snellito ciò che consentirà di muoversi in modo rapido da parte dei due Stati.

RedMM/M.A.

QuestaLink esterno e altre notizie su www.rsi.ch/newsLink esterno

×