Navigation

San Gottardo, cade elicottero. Due morti

Un'immagine scattata sul luogo dell'incidente tvsvizzera

Il velivolo, un Super Puma dell’esercito, è precipitato sul passo. Da chiarire le cause della disgrazia

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 settembre 2016 - 19:22

Un elicottero militare è precipitato e ha preso fuoco oggi sul passo del San Gottardo, in territorio ticinese.

La strada è stata chiusa al traffico e poi riaperta.

Il velivolo è caduto nei pressi del rifugio sulla cima del passo.

Stando a dei testimoni, l'elicottero è prima atterrato nella zona per far scendere dei soldati, poi al momento del decollo avrebbe urtato con la coda dei cavi dell'alta tensione che l'hanno tranciata, si è sentito un botto e l'elicottero si è rovesciato precipitando a terra prendendo fuoco immediatamente.

Il comandante delle forze aeree Aldo Schnellenberg ha confermato che nell'incidente sono periti i due piloti, mentre l'assistente di volo è rimasto ferito ed è stato ricoverato in ospedale.

Lo schianto del Superpuma dell'esercito svizzero è avvenuto sotto gli occhi di molta gente... compresi gli ufficiali militari francesi di una missione dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa. L'elicottero ha preso fuoco e non c'è stato nulla da fare per i due piloti.

gin/rsinews

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.