Navigation

Salvaguardia regionale, la Confederazione appoggia il Ticino

Il presidente Johann Schneider-Ammann ha definito la clausola di salvaguardia regionale "La soluzione migliore per salvare i bilaterali con l'UE e applicare l'iniziativa del 9 febbraio"

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 giugno 2016 - 19:52

La clausola di salvaguardia regionale proposta dal Ticino per proteggere il mercato del lavoro è la soluzione migliore per salvare gli accordi bilaterali con l'Unione Europea e applicare l'iniziativa contro l'immigrazione di massa".

A sostenerlo è il presidente della Confederazione, Johann Schneider Amman. E' la prima volta che un rappresentante del Consiglio federale si esprime a favore del modello ticinese. Soddisfatto Christian Vitta per una proposta che guadagna sempre più consensi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.