Navigation

Salario minimo, la legge ticinese entra in vigore

Come cita la legge, il salario minimo lordo legale prevale sui contratti normali di lavoro con salari minimi inferiori. Keystone / Walter Bieri

Il Tribunale federale, la massima istanza giudiziaria elvetica, ha informato d’aver respinto i ricorsi contro la legge ticinese sul salario minimo. Lo ha reso noto il Dipartimento delle finanze e dell'economia del canton Ticino. La legge entrerà in vigore come previsto il primo dicembre 2021.

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 novembre 2021 - 15:52
tvsvizzera.it/fra

Il ricorso inoltrato da una decina di aziende ticinesi è dunque stato respinto e la legge sul salario minimoLink esterno è confermata: dal primo dicembre 2021 sarà applicabile così come proposta dal Consiglio di Stato ticinese con relativo messaggio e approvata dal Gran Consiglio nel 2019.

Salario minimo cantonale

Il salario minimo cantonale (salario orario minimo lordo per settore economico) ammonta al 55% della mediana salariale nazionale, differenziato per settore economicoL’appartenenza ad un settore economico è determinata dal codice NOGALink esterno (abbreviazione di Nomenclatura generale delle attività economiche) che è attribuito all’azienda dall’Ufficio federale di statistica (UST).

La legge prevede dei termini di attuazione provvisori prima dell’entrata in vigore delle soglie definitive. L’evoluzione delle soglie inferiori e superiori di salario minimo stabilita dalla legge è la seguente (le cifre che seguono riguardano il salario minimo orario lordo):

  • Fase 1 dal primo dicembre 2021:
    soglia inferiore fr. 19.00 / soglia superiore fr. 19.50
  • Fase 2 da attuare entro il 31 dicembre 2023:
    soglia inferiore fr. 19.50 / soglia superiore fr. 20.00
  • Fase 3 da attuare entro il 31 dicembre 2024:
    soglia inferiore fr. 19.75 / soglia superiore fr. 20.25

Una volta esauriti i termini di attuazione (fase transitoria) previsti dalla legge, il salario minimo cantonale sarà compreso in un intervallo tra fr. 19.75 (soglia inferiore) e fr. 20.25 (soglia superiore).

End of insertion

L’implementazione della legge, sottolinea la nota, avverrà come programmato e la strategia di controllo è predisposta, questo nonostante il Tribunale federale si sia espresso solo oggi. Come conferma il direttore del Dipartimento delle finanze e dell'economia Christian Vitta, le autorità ticinesi sono pronte. In breve, il salario minimo sarà introdotto il primo dicembre 2021 e aumentato progressivamente fino al 2024. Una volta esauriti i termini di attuazione (fase transitoria) previsti dalla legge, il salario orario minimo cantonale sarà compreso tra 19,75 e 20,25 franchi.

Il Ticino è generalmente considerato un cantone a basso salario. Quasi un quarto di tutti i posti di lavoro sono interessati da questo tipo di retribuzione. Gli esperti ritengono che una gran parte dei quasi 75'000 frontalieri in Ticino lavori per un cosiddetto basso salario.

Informazioni di dettaglio si trovano sul sito dedicato al salario minimoLink esterno e la settimana prossima sarà messo online un calcolatore grazie al quale si potrà più facilmente e in formato elettronico individuare il salario minimo dovuto.

Contenuto esterno

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.