Navigation

Record di migranti alla frontiera sud

Sono 1'700 le persone fermate la scorsa settimana in Ticino ma quasi tutte su treno

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 luglio 2016 - 20:29

Record di ingressi di migranti irregolari in Ticino la settimana scorsa: la scorsa settimana sono stati fermati 1'700 stranieri ma quasi tutti lungo la tratta ferroviaria di Como-Chiasso. Non sembra invece trovare conferme la notizia rilanciata dalla stampa italiana di un'impennata di passaggi attraverso le due sponde del Lago Maggiore.

Gli ingressi dalle zone discoste e periferiche, la cosiddetta frontiera verde, risultano allo stato attuale molto sporadici e comunque circoscritti alla regione meridionale del Mendrisiotto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.