Navigation

Puzze e disservizi sugli Eurocity, è protesta

Il sindacato SEV si rivolge alla direzione delle Ferrovie federali svizzere per lamentare odori sgradevoli e problemi tecnici sui convogli ETR 610

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 febbraio 2016 - 20:45

Il Sindacato del personale dei trasporti (SEV) Sezione Ticino ha scritto una lettera alla Divisione viaggiatori delle FFS per chiedere una migliore informazione alla clientela e la soluzione di alcuni problemi tecnici lamentati dagli utenti, in particolare dei convogli ETR 610 (Cisalpino).

"Impianto di climatizzazione che non funziona, disfunzioni dei WC, persistenza di odori poco piacevoli fino al malfunzionamento delle apparecchiature del vagone ristorante" sono i problemi segnalati al personale, che è in prima linea e raccoglie l'insoddisfazione della clientela.

È ritenuta lacunosa anche l'informazione sui ritardi e sulle coincidenze. Per il SEV, il nuovo sistema di informazione ai viaggiatori (MIKU) in dotazione al personale per gli annunci sui treni, pone problemi tali da aumentare i disservizi anziché contenerli.

mas/red

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.