Navigation

Patto transfrontaliero contro il traffico

I comuni di Lavena Ponte Tresa (Italia) e Ponte Tresa (Svizzera) alleati per lottare contro gli effetti disastrosi del

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 gennaio 2016 - 19:29

2 comuni di confine uniti, per lottare contro gli effetti disastrosi del traffico. Lavena-Ponte Tresa Italia e Ponte Tresa Svizzera aderiscono ad un progetto pilota e aprono 2 Park &Ride. Un sasso nello stagno, per dimostrare che la mobilità transfrontaliera è possibile.

Da oggi e fino al mese di luglio i parcheggi saranno gratuiti.

Comunque i due comuni già da tempo hanno adottato soluzioni per limitare il traffico. A Ponte Tresa Svizzera sono stati realizzati diversi parcheggi a 80 franchi al mese per coloro che vanno a lavorare con il trenino, mentre Lavena Ponte Tresa mette a disposizione 400 posti auto a 20 euro al mese.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.