Navigation

Paghe più che dimezzate in call center a Chiasso

Dipendenti pagati 1'500 franchi ma lavoravano a tempo pieno. Denuncia dei sindacati.

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 giugno 2014 - 21:46

Lavoravano a tempo pieno o quasi in un call center di Chiasso e formalmente ricevevano una paga come se lavorassero al 40% è con questo sotterfugio che l'azienda giustificava all'Ispettorato del lavoro paghe di 1'500 fr al mese, ben al di sotto di quanto prevede il contratto normale di lavoro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.