Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Operai in nero in un cantiere a Lugano

Intervento della polizia in Via Gerso dove è in corso la ristrutturazione di una palazzina. I manovali dormivano nei locali in cui lavoravano

Quattro operai rumeni senza permesso, pagati in nero e alloggiati nello stesso cantiere in cui lavoravano. È quanto hanno trovato questa mattina agenti della polizia in Via Gerso 17 a Lugano, intervenuti su segnalazione del sindacato OCST. Dai controlli effettuati sono risultate però ulteriori irregolarità che hanno portato al blocco dei lavori.

La ditta rumena non era infatti iscritta all'albo nonostante il risanamento della palazzina richieda un investimento superiore ai previsti 30'000 franchi. Proprietario dello stabile e l'amministratore dell'impresa sono stati denunciati, così come i quattro operai, per aver impiegato personale in nero.

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×