Navigation

Nuove facoltà universitarie in Ticino

Il Gran Consiglio ticinese vuole la nuova Facoltà di scienze biomediche e la scuola di Master in medicina umana all’USI

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 novembre 2014 - 21:18

L'Università della Svizzera italiana (USI) avrà una nuova facoltà di scienze biomediche e una nuova scuola di Master in medicina umana. Lo ha deciso lunedì pomeriggio il Gran Consiglio ticinese, accogliendo la relativa modifica legislativa che gli è stata sottoposta.Durante il dibattito che ha portato a questa decisione è emerso il carattere di "opportunità unica" del progetto, ma anche le criticità che implica.I punti difficili non sono comunque stati tali da spingere il Legislativo a rinunciare al progetto, che è passato con 64 voti favorevoli, 2 contrari e 2 astenuti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.