Lugano, musicista ambulante cacciato da guardia privata

La sua musica disturbava la titolare di una vicina boutique di lusso

Un musicista ambulante disturbava la titolare di una boutique di lusso in centro a Lugano e per questo motivo è stato cacciato martedì sera da un agente privato. Jörg Wolters è molto conosciuto e amato in Ticino e le note che escono dal suo organetto allietano i passanti che in questi giorni affollano le vie del centro.

Oltretutto ha ottenuto un permesso dal comune per esercitare la sua attività artistica. Ma evidentemente la sua presenza non è ritenuta da qualcuno consona alle eleganti vetrine e alla lussuosa mercanzia messa in vendita nei negozi luganesi. Intanto però la protesta per un gesto difficilmente comprensibile sta montando su internet e Jörg promette: venerdì ci sarò di nuovo.

Parole chiave