Navigation

Lite a Lugano, forse un tentato omicidio

Si sta indagando per capire quale sia il motivo all'origine della sanguinosa rissa che ha coinvolto tre uomini mercoledì sera in un locale di Lugano.

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 giugno 2015 - 19:49

Coinvolti nella rissa due cittadini rumeni e un ticinese. La lesione più grave l'ha riportata all'addome uno dei due cittadini rumeni, nel frattempo operato. Sul posto non è stato rinvenuto un coltello ma dei cocci di vetro, che possono far pensare a un bicchiere o a una bottiglia utilizzata come arma.

I due fuggitivi sono stati individuati e arrestati dalla polizia comunale di Lugano. Si ipotizza anche il reato di tentato omicidio.

Il meno giovane dei due, ferito in modo leggero, è stato interrogato nel pomeriggio. All'origine dei fatti, per l'uomo, vi sarebbero storie di gelosia, al bar era infatti presente anche la donna che ospitava il connazionale finito all'ospedale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.