Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Linea del Gottardo, "investimenti anche tra Lugano e Milano"

Chiesta la prosecuzione di Alptransit dopo l'apertura nel 2016 della galleria di 57 km sotto le Alpi

Tra due anni, nel dicembre del 2016, inizieranno a passare i primi treni sotto la galleria di pianura del san Gottardo, 57 chilometri sotto le Alpi, destinata a rivoluzionare il sistema dei trasporti sull'asse nord-sud del centro Europa. A regime oltre 260 treni merci attraverseranno la catena alpina, per poi prendere due possibili tragitti a sud di Bellinzona: un terzo dei convogli costeggeranno il Verbano sulla linea di Luino verso Gallarate mentre la maggior parte di dirigeranno sulla direttrice Lugano-Monza.

Occorrerà quindi un potenziamento dell'infrastruttura ferroviaria sul versante meridionale, in territorio svizzero e italiano ma i soldi per il momento non ci sono e la Confederazione non intende procedere alla progettazione della nuova linea che attraverserà il Lago di Lugano, che costerà complessivamente 5 miliardi di franchi (4,15 miliardi di euro) prima del 2030.

Per questo motivo al convegno a Lugano dell'Associazione svizzera per la pianificazione del territorio si è presentato un gruppo d'azione italo-svizzero che intende promuovere la realizzazione anticipata dell'opera, con finanziamenti anche privati e costi inferiori (3 miliardi).

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×