Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Ligornetto chiusa al traffico, primi disagi

Col nucleo non più accessibile nelle ore di punta, le code si sono riversate a Stabio; il divieto sarà in vigore per un anno a titolo sperimentale

Ha causato i primi disagi la chiusura al traffico veicolare del nucleo di Ligornetto tra le 5 e le 8 del mattino e tra le 16.30 e le 19.30: le code, lunedì mattina, si sono riversate a Stabio.

Il divieto di transito nel nucleo, che non vale dunque per i confinanti e per il servizio a domicilio, sarà in vigore per un anno a titolo sperimentale. Molti, fino a questa mattina, non lo sapevano.

La strada poteva essere usata finora da chi entra in Svizzera dai due valichi di Clivio -San Pietro e Ligornetto- e da chi cerca via alternative. Ora tutti confluiscono in via dei Pioppi a Stabio, per poi incrociare chi arriva da Gaggiolo e imboccare la superstrada, in direzione Mendrisio.

Nel servizio [video sopra], le immagini del denso traffico sul territorio di Stabio, già poco dopo le 6 di lunedì mattina.

Una misura, quella del chiusura del nucleo nelle ore di punta, che Ligornetto aveva approvato in votazione popolare prima dell'aggregazione con Mendrisio.

Stabio, il comune più penalizzato, aveva opposto ricorso, ma il Tribunale amministrativo lo aveva respinto. Ora, contro la chiusura, è stata avviata una raccolta firme da abitanti della stessa Ligornetto, anch'essi penalizzati nei loro spostamenti.

×