Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Le immagini della vergogna

In un capannone a Germignaga dei frontalieri vivevano in una situazione indecorosa. L'imprenditore: "le condizioni igieniche erano normali prima dell'alluvione"

Un brutto caso a Germignaga, nel Luinese: in un capannone è stato trovato un gruppo di operai impiegati in Ticino. Sindacati e padronato condannano la vicenda. Ecco, in esclusiva, le immagini scattate all'interno del capannone.

Dal canto suo, l'imprenditore respinge con fermezza ogni addebito. "Nessun caso di caporalato" - ha dichiarato attraverso il suo legale. "Gli operai sono perfettamente in regola: sia dal profilo contrattuale, sia per quanto riguarda il loro soggiorno in Italia e i permessi di lavoro in Svizzera". Stesso discorso per lo stabile: "prima dell'alluvione - ha aggiunto il titolare della ditta - le condizioni igieniche erano normali".

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×