Navigation

La rapina in diretta

tvsvizzera

Le immagini della videosorveglianza del negozio svaligiato lunedì in pieno centro a Chiasso

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 dicembre 2014 - 10:53

Nella mattinata di lunedì scorso, quattro delinquenti sono entrati in una gioielleria del centroLink esterno, a Chiasso fingendosi normali clienti. Improvvisamente uno degli uomini , armato di pistola, ha immobilizzato la titolare, mentre i complici hanno sfondato le vetrine contenenti orologi di valore. I quattro sono poi fuggiti, a quanto sembra con delle biciclette poi ritrovate dalla poliziaLink esterno, facendo perdere le tracce. Il tutto in meno di due minuti.

I fatti sono stati ripresi dalla videocamera di sorveglianda. Le immagini sono commentate dalla vittima stessa.

Sostanzialmente stabile il numero delle rapine

tvsvizzera

In Ticino l'opinione pubblica è molto turbata dagli episodi come quello avvenuto a Chiasso, il sentimento, nella popolazione è quello di un aumento di reati di questo tipo, specie nel Mendrisiotto e Luganese. In molti casi i delinquenti fuggono oltre la frontiera rendendo più difficoltosa la loro identificazione. Ciononostante c'è da dire che i casi di rapina risolti negli ultimi anni superano il 40%.Inoltre si sta discutendo una proposta per chiudere i piccoli valichi Link esternodi frontiera incustoditi durante la notte.

Di fatto, però, in attesa dei dati del 2014, negli ultimi tre anni il numero delle rapine nel cantone è sostanzialmente stabile. Mentre un iincremento marcato si è registrato tra il 2010 ed il 2011 (+25%)

Il servizio de Il Quotidiano

Contenuto esterno

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.