Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

La provocazione Cannabis omaggio ai deputati ticinesi

(1)

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un volantino con un piccolo sacchetto di cannabis. È il provocatorio omaggio fatto lunedì ai deputati al Gran Consiglio ticinese dall’Associazione cannabis ricreativa, che vuole rilanciare il dibattito sulla regolamentazione. Un parlamentare ex agente di polizia cantonale -appena notato il campione di ‘erba’ affrancato sul retro del volantino- ha avvisato una pattuglia. Ma la canapa contenuta nel sacchetto, assicurano i dimostranti, è della varietà “light”: ha un tenore di THC inferiore all’1%, non è illegale e si sta diffondendo sul mercato svizzero.

È nei pressi di un’uscita secondaria di Palazzo delle Orsoline, la sede del Parlamento cantonale a Bellinzona, che il fondatore dell’associazione Sergio Regazzoni ha atteso lunedì sera il passaggio dei parlamentari. Il volantino invita i politici a riflettere sulla necessità di regolamentare l’uso della cannabis e include un campione omaggio di qualche grammo. Sarà ora la polizia cantonale, intervenuta su segnalazione del deputato Giorgio Galusero, a farlo analizzare per stabilire se è davvero “light”.

La canapa con un tenore di THC inferiore all’1% non sottostà alla legge federale sugli stupefacenti e detenerla non è vietato, conferma il farmacista cantonale Giovan Maria Zanini. Il quale, però, avverte sui pericoli di quella stupefacente e in vendita sul mercato nero: “La canapa in circolazione, soprattutto quella prodotta indoor, nelle serre, presenta molti problemi che la canapa “vecchia” non aveva. È cresciuto moltissimo il tenore di THC: supera spesso il 20%”.

Il dibattito sulla cannabis in Ticino è tornato alla ribalta lo scorso ottobre, quando 34 granconsiglieri di tutti i partiti hanno sottoscritto un'interrogazione che chiede, tra le altre cose, di puntare sulla regolamentazione.

subscription form

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.



tvsvizzera.it/ri con RSI (Quotidiano del 14.03.2017)

×