Navigation

Incidente sull'Adula, muore alpinista italiano

Il sessantenne, che si stava arrampicando sulla parete del Grauhorn, è scivolato e ha compiuto un volo di oltre 100 metri; illeso un amico che era con lui

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 agosto 2015 - 19:42

Un alpinista italiano ha perso la vita venerdì pomeriggio sul versante ticinese del Grauhorn, nei pressi della cima dell'Adula. Il sessantenne si stava arrampicando sulla parete del Grauhorn quando è scivolato, compiendo un volo di oltre cento metri.

In mattinata, l'uomo aveva percorso la Valle Carassina con un amico, anch'egli italiano. I due avevano fatto breve tappa alla Capanna Adula UTOE, in val di Blenio, per poi ripartire allo scopo di raggiungere la cima del Grauhorn a quota 3'260 metri.

Verso le 13.10, poco prima di raggiungere la vetta, l'uomo è scivolato. L'alpinista che si trovava in sua compagnia, sulla cinquantina, ha provato a dare l'allarme col cellulare ma invano, a causa dell'assenza di campo.

Ad avvisare i soccorsi è stata una terza persona che stava scendendo e ha assistito alla scena. Sul posto è intervenuto un elicottero della Rega. I soccorritori non hanno però potuto fare altro che recuperare il corpo senza vita dell'uomo. Illeso l'amico cinquantenne.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.