Navigation

Incendio nel tunnel del Gottardo, ma è solo un test

Oltre 800 persone hanno partecipato alla simulazione di un incidente in un treno all'interno della galleria di base

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 marzo 2016 - 21:18

C'era anche una ventina di persone provenienti dalla Svizzera italiana tra gli oltre 800 passeggeri a bordo del treno nel quale si è sprigionato un incendio nella galleria di base del San Gottardo che sarà inaugurata a inizio giugno. Ma ovviamente tutti sono incolumi dal momento che si è trattato solo di un'esercitazione per testare i sistemi e le procedure di sicurezza in caso di emergenza.

Il convoglio, una volta scattato l'allarme, si è fermato allo scalo multifunzionale di Sedrun, dove i passeggeri si sono diretti nel cunicolo di fuga e, una volta giunti alla stazione di soccorso posta nell'altro tubo, sono saliti sul treno di evacuazione che li ha condotti a Biasca. È stata la quarta e ultima esercitazione prima dell'inaugurazione del tunnel ferroviario più lungo al mondo (57 chilometri a doppia canna) che entrerà a regime già in dicembre.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.