Navigation

In Ticino la prima neve

All'origine c'è l'uragano Gonzalo. Freddo e neve anche nella Svizzera italiana.

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 ottobre 2014 - 20:29

Le previsioni meteorologiche l'avevano, appunto, previsto. Vento forte, tempestoso, fino alle basse quote e ripido, nonché sensibile, calo elle temperature.

La pagina facebook «Amici di MeteoLocarnoLink esterno» (pagine ufficiale di MeteosvizzeraLink esterno, ovvero il servizio nazionale di meteorologia e climatologia per la popolazione svizzera), aveva addirittura pubblicato un'animazione intitolata "ci cadrà l'isoterma in testa" che in pochissimo tempo aveva fatto moltissimi click. Un titolo simpatico, ma che rendeva molto bene l'idea delle temperature massime che da un giorno all'altro si sono abbassate in alcune località anche di 12-13 gradi.

I ticinesi si sono quindi preparati alla notte con venti tempestosi: chi si è preso la pastiglia contro il mal di testa, chi si è occupato di metter al sicuro vasi e piante sul balcone.

In alcune valli poi, come anticipato dalle applicazioni meteo per smartphone, il risveglio mattutino è stato baciato da paesaggi vestiti di bianco, i primi delli'inverno. Scusate: dell'autunno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.