Navigation

In manette fisioterapista-spacciatore a Lugano

Il professionista gestiva un traffico di droga dal suo studio professionale. Arrestate altre due persone nel quadro della stessa inchiesta

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 gennaio 2016 - 21:09

Gli inquirenti hanno smantellato un traffico di cocaina che si diramava da uno studio di fisioterapia a Viganello (Lugano). Tre le persone finite in manette, tra cui il titolare dell'esercizio sanitario che forniva la droga ai clienti direttamente dal suo studio professionale.

Tra gli arrestati anche un conoscente del fisioterapista che avrebbe acquistato ben mezzo chilo di polvere bianca e una terza persona che secondo i magistrati avrebbe custodito la sostanza stupefacente.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.