Navigation

Il Grotto nelle sue declinazioni dialettali

Testimonianza storica e culturale raccolta nel volume "Grotti, cantine canvetti", appena presentato dal centro di dialettologia

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 agosto 2014 - 20:17

Paese che vai, variante linguistica che trovi... grotto che spunta. Grotti, cantine e canvetti animano - con lunga tradizione - la Svizzera Italiana. Sempre meno luoghi dove conservare il cibo e sempre più punti di ristoro e convivialità. E il Centro di dialettologia e etnografia dedica loro un volume. Il servizio del Quotidiano è di Angelica Isola.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.