Navigation

Il banchiere della 'ndrangheta è stato arrestato

L'uomo attualmente si troverebbe presso il Carcere Giudiziario la Farera di Lugano, in attesa di estradizione

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 dicembre 2014 - 19:52

Il ''banchiere'' della 'ndrangheta'', un 60enne molisano che abita in via Bellinzona a Vacallo (30 km da Lugano), è stato arrestato nei giorni scorsi. A dirlo il Corriere della Sera sabato 20 dicembre. Il Ministero pubblico della Confederazione non conferma, ma lo fanno gli inquirenti italiani: l'arresto è stato operato giovedì, 18 dicembre, dalla Polizia federale.

Martedì scorso era sfuggito alla maxi retata dell'operazione "Rinnovamento" contro la cosca ‘ndranghetista Libri-De Stefano-Tegano attiva a Milano. L'uomo, che in attesa di essere estradato è in carcere a Lugano, è accusato di associazione mafiosa, traffico di droga e armi, usura ed estorsione.

Maggiori informazioni su rsi.chLink esterno

Red. MM/Marelli

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.