Navigation

I frontalieri fanno ricca Chiasso

Cresce la dipendenza del Comune dai non residenti Ti press

Aumento esponenziale del gettito delle imposte alla fonte; sale a 6,2 milioni grazie ai lavoratori italiani

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 settembre 2015 - 11:54

l Comune di Chiasso ha registrato un "aumento esponenziale del gettito delle imposte alla fonte che, nello spazio di due anni (2012-2014), sono passate da 4'100'000 franchi a circa 6'200'000 franchi (dato definitivo del mese di giugno 2015)". Lo ha reso noto l'amministrazione comunale nel messaggio di accompagnamento al consuntivo 2014, pubblicato oggi (giovedì) dal Corriere del Ticino, che sottolinea la crescente dipendenza di Chiasso dai lavoratori frontalieri.

Dopo il crollo del gettito fiscale delle banche, scrive il quotidiano, il principale, o uno dei maggiori contribuenti di Chiasso, è oggi Bravofly, società che impiega personale perlopiù non residente in Ticino.

Red. MM/M.Ang.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.