Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Gobbi all'assalto del Consiglio federale

Il Consigliere di stato ticinese è il candidato della sezione ticinese dell'UDC. Sciolto oggi il dubbio in una conferenza stampa

Norman Gobbi, leghista ticinese, è in corsa per l'UDC per un seggio in Consiglio federale. La notizia, trapelata nei giorni scorsi, è ora ufficiale. Il consigliere di stato in carica ha dunque sciolto le proprie riserve e ha deciso di accettare la candidatura offertagli dalla sezione ticinese dell'UDC.

Norman Gobbi ha solo 38enne ma ha una carriera politica alle spalle già importante. Gobbi ha iniziato nel 1996 a livello comunale a Quinto e nel 1999, a 22 anni, era già in Gran Consiglio. Dopo una parentesi al Consiglio nazionale durata poco più di un anno, nel 2011 è stato eletto in Consiglio di Stato.

La strada verso Berna è ancora molto lunga. Ogni sezione cantonale entro settimana prossima (13 novembre) può infatti presentare un proprio candidato. Una volta noti i nomi presentati dai diversi cantoni, spetterà al gruppo parlamentare del partito decidere chi candidare ufficialmente per un posto in Consiglio federale. E questo probabilmente il 20 novembre. Spesso capita che il partito presenti due politici e lasci poi all'Assemblea federale fare la scelta finale. L'elezione del nuovo governo federale è previsto per il 9 dicembre.

Un'ultima annotazione. Sebbene quasi nessuno si opponga a un secondo membro dell'UDC in governo, l'Asseblema federale può eleggere a suo piacimento chi vuole. E non per forza un UDC.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×