Navigation

Gli alberi di Natale avranno ancora le bocce di Bellagio?

La concorrenza estera ha messo in difficoltà gli artigiani del vetro in riva al Lago di Como

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 dicembre 2014 - 14:09

Bellagio, sul Lago di Como, è famosa per le decorazioni natalizie in vetro ma questa tradizione rischia di scomparire. Le bocce prodotte artigianalmente dai maestri lariani della soffiatura non hanno nulla da invidiare alle suppellettili prodotte a Murano ma la concorrenza asiatica e dell'Europa dell'Est ha messo a dura prova la sostenibilità economica di questa produzione. Tant'è vero che nella località comasca sono rimaste solo due aziende attive in questo particolare mercato che assume un significato particolare in questo periodo dell'anno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.