Navigation

Giovane writer ucciso da un treno ad Arona

La Stazione di Arona web

Ventenne di Somma Lombardo travolto da convoglio mentre dipinge una carrozza

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 agosto 2015 - 16:19

Si può morire anche così, a vent'anni. Edoardo Baccin, un writer di Somma Lombardo (Varese) era intento poco prima dell'alba a praticare dei disegni su una carrozza di un convoglio in sosta alla Stazione di Arona (Novara), sul Lago Maggiore. Era il suo divertimento, per alcuni si tratta di vandalismo, per altri sono opere creative e artistiche.

Ma questo oggi non importa, perché mentre il giovane stava dipingendo il convoglio è sopraggiunto un treno merci e lo ha travolto. Per il writer non c'è stato nulla da fare. A dare l'allarme sono stati tre amici che erano con lui e con i quali Edoardo era solito passare le notti a dipingere materiale ferroviario in diverse stazioni. I tre ragazzi sono stati interrogati dai carabinieri. Il traffico ferroviario lungo la linea del Sempione è rimasto perturbato per alcune ore.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.