Navigation

Furti, Svizzera Eldorado per i malviventi

Lo sostengono molte vittime di rapine e furti, lo dicono apertamente anche alcuni scassinatori. Il reportage del nostro settimanale d'inchiesta Falò

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 gennaio 2016 - 12:19

Le cifre danno la criminalità in calo, ma il nostro territorio è ancora attraversato da bande di passaggio che operano su commissione e puntano all'alta gamma.

Cosa ci rende attrattivi al di là della nostra ricchezza? La frontiera a portata di mano? La poca protezione? O addirittura una presunta poca severità delle pene? Il dibattito è aperto.

Reportage di Francesca Luvini "Svizzera EldoLadro" tra l'esperienza delle vittime, le operazioni della polizia, le difficoltà delle inchieste e la testimonianza diretta degli stessi ladri.

Il secondo tema della puntata:

Vittime di furto che uccidono ladri: succede sempre più spesso vicino a noi in Italia; è successo anche in Svizzera, 10 anni fa. A rilanciare la discussione in Ticino c´è un´iniziativa popolare in arrivo che chiede di allargare le maglie della legittima difesa. Il dibattito è aperto fra chi teme il "far west" e chi non si sente sufficientemente protetto dalle leggi attuali.

di Francesca Luvini

Clicca qui Link esternoper rivedere la puntata intera.

Ospiti in studio Natalia Ferrara Micocci, granconsigliera, consulente Ticino Sicuro, ex procuratrice e Jacques Ducry, granconsigliere, ex procuratore.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.